I 5 prodotti peggiori di sempre!

21 dicembre LoverOfBeauty 36 Comments

Ciao bellezze,
oggi voglio presentarvi quelli che sono i 5 prodotti che più odio da sempre.
Sto parlando di quei prodotti che, chi di ingredienti si intende o chi comunque si interessa, sa che sono delle enormi bufale e che sarebbe meglio non utilizzare nulla piuttosto che questi prodotti.
Siete curiose di sapere se avete letteralmente buttato soldi per una di queste bufale? Vediamoli subito!



1. OLIO JOHNSON BABY

Ingredienti: paraffinum liquidum, isopropyl palmitate, parfum.

Ebbene SI, quest'olio consigliato per i bambini è pura paraffina e al mio paese (non quello dei balocchi!) la paraffina è una sostanza inerte che non penetra nel derma (traduzione = non idrata un tubo!) e crea un film sulla pelle che crea una bellissima sensazione di idratazione e morbidezza.
Attenzione, ho usato la parola SENSAZIONE perché questo è tutto quello che fa, infatti appena questo film sarà andato a farsi benedire dopo qualche doccia, la nostra pelle sarà più secca di prima e sempre più brutta anche esteticamente.
E poi voglio dire, il petrolio è dichiarato cancerogeno di 2° classe, e per quanto loro dichiarino che quello nei cosmetici è totalmente puro, io non mi fido assolutamente.
La salute è la salute e non ci si scherza :)
Meglio spendere qualcosa in più per un buon olio 100% puro pressato a freddo (es. quelli dei provenzali, omnia botanica, forsan..ce ne sono centinaia ormai) che spendere meno per un prodotto che non ci serve davvero a niente, anzi..fa solo danni!

2. LABELLO

Ingredienti: cera microcristallina, octyldodecanol, hydrogenated polydecene, cetyl palmitate, ricinus communis, myristyl myristate, pvp/hexadecene copolymer, cetearyl alcohol, polyglyceryl-3 diisostearate, butyrospermum parkii, cocoglycerides, pentaerythrityl tetraisostearate, pvp/eicosene copolymer, c20-40 alkyl stearate, cera carnauba, simmondsia chinensis, tocopheryl acetate, cera alba, panthenol, parfum.

Anche il Labello rientra nella top 5 delle bufale!
Guardando gli ingredienti possiamo leggere la componente principale del Labello, "Cera Microcristallina".
Sarà una cera rara e prezioso che salverà le nostre labbra? Sè..aspetta e spera! La cera microcristallina guarda caso è un derivato petrolifero che si comporta proprio come spiegato sopra con l'olio Johnson.
L'idratazione per le nostre labbra sarà solo un sogno dato che saranno costantemente sovrastate da petrolio che le seccherà sempre di più e aiuterà la comparsa dei famosi punti neri!

3. CRISTALLI LIQUIDI
 


Stavolta non parlo di un prodotto di un marchio specifico ma di tutti i vari cristalli liquidi in commercio.
Non contengono altro che siliconi, siliconi a volontà che occludono il capello con un film e lo fanno seccare finché shampoo non li separi!
Non servono proprio a niente e spesso le diciture "ai semi di lino" indicano che su 100 ml di prodotti, 5 ml sono di olio e 95 di silicone.
Non buttate soldi dietro certi prodotti, basta un olietto leggero (e puro) come l'olio di jojoba, di cocco, di argan..quello che più preferite!
I capelli ringrazieranno ;)

 

4. NIVEA-BALSAMO SOTTO LA DOCCIA
Ingredienti: aqua, cera microcristallina, paraffinum liquidum, glycerin, cetearyl alcohol, hydrogenated coco-glycerides, stearyl alcohol, myristyl alcohol, maris sal, sodium carbomer, sodium acrylates/C10-30 alkyl acrylate crosspolymer, aluminum starch octenylsuccinate, phenoxyethanol, methylisothiazolinone, linalool, benzyl alcohol, butylphenyl methylpropional, geraniol, limonene, alpha-isomethyl ionone, parfum.

Altra bufala è questo "balsamo sotto la doccia", ovvero una specie di crema che si applica direttamente sotto la doccia e si risciacqua.
Carina l'idea, ma gli ingredienti? "cera microcristallina" e "paraffinum liquidum"come al solito!
Pelle secca, soldi buttati..ciao Nivea!

5. BIO-OIL
Ingredienti: Paraffinum Liquidum, Triisononanoin, Cetearyl Ethylhexanoate, Isopropyl Myistate, Retinyl Palmitate, Helianthus Annuus Seed Oil, Tocopheryl Acetate, Anthemis Nobilis Flower Oil, Lavendula Angustifolia Oil, Rosmarinus Officinalis Leaf Oil, Calendula Officinalis Extract, Glycine Soja Oil, BHT, Bisabolol, Parfum, Alpha-Isomenthyl lonone, Amyl Cinnamal, Benzyl Salicylate, Citronellelol, Coumarin, Eugenol, Farnesol, Geraniol, Hydroxycitronellal, hydroxyisohexyl 3-Cyclohexene Carboxaldehyde, Limonene, Linalool, CI 26100

L'ultimo prodotto presente nella top 5, ma non meno odiato degli altri prodotti, è proprio il supervenduto bio-oil!
Questo prodotto venduto a 12€ per boccettina (60 ml del cavolo!) viene spacciato come oro colato, la soluzione ai mali del mondo, una pietra filosofale.
Ma l'oro ce l'ha davvero dentro, però è l'oro nero..il petrolio!
Basta leggere l'inci per vedere che al primo posto c'è "Paraffinum Liquidum", e come abbiamo già appreso più volte in questo articolo non ci serve ad una cippa lippa!
E poi metterci la scritta "Bio" è stata davvero una grande furbata per attrarre le persone ignare degli ingredienti presenti all'interno, spero che le associazioni dei consumatori vi multino a dovere.

Be' ragazze, la mia top 5 è questa! Cosa ne pensate? Avete anche voi buttato soldi per questi prodotti?
Se ne avete voglia scrivetemi quali sono i prodotti che più odiate, sono curiosissima ;)
Un bacione :*

You Might Also Like

36 commenti:

  1. Ahahah lo vede all'ipercoop e scatta l'articolo :P
    Brava bel seno :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah quanto sei sciocco! Grazie amore :*

      Elimina
  2. Adoro il Tuo modo di scrivere ahahah troppa stima

    RispondiElimina
  3. utilizzavo il labello ma non sapevo contenesse tutte queste sostanze nocive :/

    RispondiElimina
  4. mi viene da dire..cavolo!!!tranne i cristalli liquidi tutti gli altri li compro ed uso sempre!!o no.. :-(

    RispondiElimina
  5. Mamma mia che schifo...il mio dermatologo mi aveva sconsigliato l'olio johnson..ma non pensavo facesse così pena..ma non si vergognano?

    RispondiElimina
  6. cavolo utilizzo il labello...nn immaginavo fosse così nocivo!!!!!! da oggi grazie al tuo pst eviterò di acquistarlo!!!! grazie!!

    RispondiElimina
  7. Grazie! vatti afidare!!! ottima segnalazione la condivido

    RispondiElimina
  8. Sino all'anno scorso utilizzavo questi prodotti :/ Che schifo di prodotti :/

    RispondiElimina
  9. non sapevo queste cose..il tuo articolo è utilissimo!

    RispondiElimina
  10. Ciao barbara! ho scoperto il tuo blog mentre cercavo informazioni sul bio oil..cercavo l'inci..e l'ho trovato qui!
    Mamma mia che schifezza...articoli come questi andrebbero fatti leggere a chi usa questa roba tutti i giorni..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione..per questo ho deciso di scriverlo e condividerlo con voi :)

      Elimina
  11. Eh purtroppo sapevo già tutto..che schifo!

    RispondiElimina
  12. sapevo della loro brutta fama...ed infatti sono anni che i ho eliminati totalmente dalla mia vita...fatta eccezione del BIO OIL....non ne ero a conoscenza...lo butto subito :-(

    RispondiElimina
  13. pienamente d'accordo!!!proprio oggi parlavo con una mia amica di quanto fosse pessimo il balsamo sotto la doccia della nivea

    RispondiElimina
  14. Oddio :( non sapevo tutte queste cose, grazie per le utilissime informazioni.

    RispondiElimina
  15. grazie baby ci aiuti sempre a capire meglio lo schiffo che ce in giro sei grandeeee :-****

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro, grazie per il commento..sei sempre un tesoro <3

      Elimina
  16. Risposte
    1. Ciao flavia! Ti ringrazio per il commento ma la prossima volta potresti evitare di spammare ? :) se voglio passo comunque ;)

      Elimina
  17. Mamma mia, il balsamo sotto la doccia Nivea è davvero una delle mie peggiori cantonate, insieme all'Olio Johnson! E poi mi chiedevo perchè ogni volta che usavo uno di questi due prodotti mi riempissi di brufoli, la paraffina sulla mia pelle già predisposta è iper-comedogena!:S
    Potere del marketing! :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace..purtroppo non è ancora vietata :/

      Elimina
  18. Sono un ex Labellomane pentita,gli altri prodotti non li avevo mai usati ma avevo provato un campioncino di quella crema della Nivea e posso confermare che era una vera fetecchia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco perfetto, perché non capisco come mai ma le persone continuano ad usare quella roba!

      Elimina