Recensione Mulac: TastyLip

23 novembre LoverOfBeauty 2 Comments


Ciao bellezze,
oggi vi parlo dei TastyLip che ho acquistato personalmente quest'estate.
Ci ho messo un po' per questa recensione perché non è che mi sia truccata poi così tanto quest'estate quindi non avrei potuto dirvi molto!
Sul blog trovate anche la recensione dei precedenti wacky lipstick.
Buona lettura!

Nome prodotto: TastyLip
Colorazioni: Waffle, Puff Rose, Crazy Like a Fox, Cheri, Eddi
Contenuto e PAO: 3,5 gr - 12 mesi
Prezzo: 11,90€
Link al sito: CLICK QUI

Packaging : 3.5/5
Il solito packaging Mulac, non ho avuto alcun problema ma sinceramente mi aspettavo (e mi sarebbe piaciuto) un pack diverso!

INCI : 10/10
ethylhexyl palmitate, silica, ricinus communis seed, oil candelilla cera, ci 77742, prunus armeniaca kernel extract, oleic/linoleic/linolenic polyglycerides, ci 15850, ci 45410, ci 77891, crambe abyssinica seed oil phytosterol esters, butyrospermum parkii butter, parfum, tocopherol, aroma

Un inci sicuramente da apprezzare. Fatto molto bene. Complimenti Mulac!
Per le ragazze amanti del naturale, sicuramente potete acquistare questi rossetti :)

Passiamo ora alla valutazione dei singoli rossetti.

WAFFLE

Rossetto nude-marrone dalla texture opaca; la sua colorazione calda lo rende un nude perfetto per qualsiasi tipologia di carnagione.
 
Waffle è davvero un nude marroncino, carino e delicato; è un po' diverso dai soliti nude perché su di me vira vagamente al caramello, ma mi piace!
Sulle castane sinceramente non ce lo vedo molto, ma mai dire mai.
La durata è molto buona, siamo sulle 4h circa, così come la pigmentazione.
Attenzione perché non è un rossetto No Transfer, quindi se mangiate o bevete si stampa (cosa che non amo).
Altro neo è che può far sembrare un pochino i denti più gialli o comunque "invecchiare" il look.


In molte lo avete paragonato a Balkis di Nabla ma vi assicuro che sono due nude proprio diversi.
Waffle è caldo, Balkis contiene più rosa e va più sul neutro.

Voto Finale: 8/10

PUFF ROSE

Rossetto rosa-pescato dalla texture opaca. “Puff Rose” è un rosa intenso, dolce e portabile anche di giorno grazie al sottotono caldo che lo rende adattabile a tutte le tipologie di carnagione.

Non amo i rosa, eppure Puff Rose è una giusta via di mezzo che sta davvero molto bene a tante carnagioni diverse. Sulle ragazze dai capelli molto chiari o molto scuri è perfetto.
Si stende in modo omogeneo, è molto pigmentato e dura quanto Waffle, quindi circa 4 ore.
Anche Puff rose non è un rossetto No Transfer, quindi se mangiate o bevete si stampa!


Tante di voi lo hanno paragonato a Please Me di Mac, ma anche qui non ci siamo.
Please Me è più chiaro e delicato, Puff Rose è più intenso e caldo.

Voto Finale: 8/10

CRAZY LIKE A FOX

Rossetto rosso Ferrari dalla texture opaca. “Crazy like a fox” è femminilità, eleganza e comfort in un unico prodotto; il rosso per eccellenza per tutte le donne che amano il makeup.

Una punta di rosso bellissima ed elegante, ma che non definirei proprio rosso Ferrari.
Si stende molto bene, è pigmentato e dura quanto Waffle e Puff Rose, quindi siamo sulle 4 ore!
Come i suoi fratellini non è un rossetto No Transfer, quindi se mangiate o bevete si stampa.


Molte di voi lo hanno paragonato a Russian Red di Mac, in effetti sono molto simili.
Tra i due preferisco Russian Red per via della texture più sottile dei Mac, ma se puntante all'inci allora buttatevi su Crazy like a fox!

Voto Finale: 8/10

CHERI

Rossetto color ciliegia dalla texture “pastello”. La texture di “Cheri” è stata potenziata per rendere ancor più a lunga durata la sua colorazione. “Cheri” è un mix tra il rosso e il viola, perfetto per dare un tocco di originalità rispetto al classico rosso applicato sulle labbra.

Se dovessi consigliarvi un TastyLip, che sia uno tra tutti i 12 lanciati sul mercato, io opterei per Cheri.
Ha una texture lievemente più secca quindi si stampa di meno e dura di più (5h circa).
Senza parlare del bellissimo colore che mi ha subito colpita e me lo ha fatto comprare senza troppi dubbi.


Cheri è stato paragonato sia a D for Danger di Mac che ad Alter Ego di Nabla.
La somiglianza più forte è forse con Alter Ego, somiglianza che si accentua sulle labbra, ma a mio parere Alter Ego è più rosso ed ha una texture proprio diversa.
Per quanto riguarda D for Danger, sembra una via di mezzo fra i due e sinceramente è uno dei rossetti che più adoro.

Voto Finale: 9/10

EDDI

Rossetto nero opaco. “Eddi” è la seconda colorazione bizzarra dei Tastylip; un colore deciso e dal gusto rock per rendere originale il vostro makeup.

Vi presento invece, il rossetto che più mi ha delusa di tutta la collezione.
Prima di tutto opaco dove? Non si asciuga nemmeno dopo 2 ore, tempo dopo il quale svanisce a chiazze.
E' sicuramente pigmentato, ma quel pigmentato cremoso (tipo gli amplified/satin di Mac).
Altro punto a suo sfavore è che non è nero, ma un nero con una specie di sottotono verdognolo.
Davvero non mi piace e sinceramente non ve lo consiglio a meno che non vi piacciano i colori così scuri cremosi.

Voto Finale: 5/10

Ragazze la recensione termina qui!
Vi lascio anche il mio video, così se avete qualche dubbio sulle colorazioni le vedete in diretta:
Spero vi sia stata utile, ma per consigli, informazioni o altro ancora, scrivetemi qui: beautylover@hotmail.it o andate qui sopra nella sezione contatti e compilate il form direttamente dal blog!

Alla prossima,
Barbara

You Might Also Like

2 commenti:

  1. cheri tra tutti è il colore che mi piace di più

    RispondiElimina
  2. Di sicuro prenderei Puff Rose! *-* Ma anche Crazy like a fox mi intriga!

    RispondiElimina